Effetti terapeutici del latte caprino


Gli effetti terapeutici del latte caprino sono noti da tempo e legati in particolare alla risoluzione di fenomeni di intolleranza alle proteine del latte vaccino (IPLV), patologia che interessa in modo importante i bambini sotto i 3 anni (2-7,5%). Le manifestazioni cliniche di questa patologia sono molteplici e di tipo gastrointestinale, cutaneo e respiratorio.

I risultati dell’utilizzo del latte caprino in sostituzione a quello bovino nei casi di IPLV ha dato effetti positivi nel 75% dei casi e questo probabilmente a causa dell’elevato polimorfismo dell’as1-caseina caprina. Nei casi in cui l’IPLV è stata trattata con latte caprino privo o con basso tenore di as1-caseina si è osservata una forte riduzione della reazione allergica, non ottenuta a seguito di trattamento con latte caprino ricco in questa frazione caseinica.

Il possibile impiego terapeutico in ambito pediatrico del latte di capra privo di as1-caseina potrebbe indurre alcuni allevamenti a selezionare riproduttori caratterizzati da carenza o assenza di questa frazione caseinica.

(fonte: capre.it)